sabato, Luglio 20

Scoperto l’oggetto celeste più lontano del sistema solare: il pianeta rosa Farout

Fino ad oggi l’oggetto celeste più distante del  Sistema Solare  era il pianeta nano Eris che  si trova a 96 unità  astronomiche dal  Sole (ricordiamo  che 1 u.a. equivale  alla  distanza media tra  la Terra ed il Sole  ed è pari a circa 150 milioni di chilometri). Adesso questo  record gli è stato strappato da un  nuovo pianeta nano  scoperto  dagli scienziati Scott S. Sheppard, David Tholen e Chad Trujillo, rispettivamente della Carnegie Institution for Science, dell’Università delle Hawaii e dell’Università dell’Arizona Settentrionale. L’annuncio della scoperta del pianeta nano è stato fatto dal Minor Planet Center dell’Unione Astronomica Internazionale il 17 dicembre, appena due giorni fa. 

Il primo avvistamento di 2018 VG18, questa è la  codifica scientifica, ribattezzato  senza molta originalità  FARAOUT risale al 17 novembre scorso osservando i dati raccolti dal telescopio Subaru (8 metri di diametro) piazzato all’Osservatorio Mauna Kea delle Hawaii. In realtà  gli astrofisici stavano cercando l’enigmatico PIANETA X (o  se  preferite  PIANETA 9),  l’ipotetico  corpo celeste  con una massa  10 volte  quella  terrestre che potrebbe esistere molto al  di la dell’orbita di  Nettuno.

SI sono imbattuti invece in un pianeta nano,  piccolissimo,  con un diametro di circa 500 chilometri e dall’insolito colore rosa, probabilmente per la presenza di molta acqua  ghiacciata sulla  superficie.  
L’oggetto si trova più o meno alla stessa distanza della sonda Voyager 2 (che si è appena ‘tuffata’ nello spazio interstellare) e a 3,5 volte quella di  Plutone, un tempo nono pianeta del sistema solare ma declassato  nel 2006 a pianeta nano.

Per la verità non  siamo  ancora sicuri che  FARAOUT sia  un  piccolissimo pianeta nano, in attesa di nuovi dati, potrebbe rivelarsi come  un gruppo di oggetti più piccoli tenuti assieme dallo stesso campo gravitazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights