giovedì, Febbraio 22

Astronomia

Lander Nova-C Odysseus perfettamente entrato in orbita lunare
Astronomia, Scienza

Lander Nova-C Odysseus perfettamente entrato in orbita lunare

Lander Nova-C Odysseus perfettamente entrato in orbita lunare. Il lander della Intuitive Machines è finalmente arrivato in orbita lunare. L’azienda americana lo ha comunicato alle 16:20 di ieri, ora italiana, di aver correttamente completato la manovra di inserimento in orbita lunare. Questa era una delle più pericolose e critiche per quanto riguarda il successo della missione. Il lander si trova attualmente in un’orbita circolare ad una distanzia di 92 km di quota dalla superficie lunare. La manovra di inserimento in orbita effettuata dal lander ha richiesto un'accensione del motore principale di Nova-C Odysseus. Il tempo di accensione è stato di 408 secondi. Questa ha prodotto una variazione di velocità di circa 800 m/s, raggiunta con una precisione di 2 m/s. Il lander Odysseus ri...
Nabta Playa: il più antico osservatorio astronomico del mondo
Archeologia, Astronomia, Scienza

Nabta Playa: il più antico osservatorio astronomico del mondo

A oltre 1000 chilometri dalla famosa piramide di Giza, si nasconde un incredibile tesoro archeologico: il cerchio di pietre di Nabta Playa, considerato il più antico osservatorio astronomico del mondo, forse precedente a quello di Stonehenge, in Inghilterra. Il Cerchio del Calendario o Cromlech sono due denominazioni del sito, per via della sua forma e dei suoi allineamenti con le stelle. Gli antichi egizi lo usavano per seguire il movimento del cielo e calcolare le stagioni, la lunghezza dei giorni e il solstizio d’estate. Il cerchio di pietre di Nabta Playa testimonia la profonda conoscenza astronomica e la grande capacità ingegneristica di una civiltà scomparsa. L’astronomia di Nabta Playa Questa struttura megalitica, scoperta dagli archeologi Fred Wendorf e Kim Malville, ...
Primo satellite in legno al mondo per eliminare inquinamento spaziale
Astronomia, Scienza

Primo satellite in legno al mondo per eliminare inquinamento spaziale

Primo satellite in legno al mondo per eliminare inquinamento spaziale. Il satellite ecologico LignoSat, che verrà lanciato dal Giappone, entrerà in orbita quest’estate. Questa è stata creata per combattere le dannose particelle di alluminio. I ricercatori giapponesi hanno creato uno dei satelliti spaziali più insoliti del mondo. Si tratta di un minuscolo satellite fatto di legno. La sonda LignoSat è stata costruita in legno di magnolia. Gli esperimenti svolti sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS), sul materiale hanno rivelato che è particolarmente stabile e resistente alle fessurazioni. I ricercatori, attualmente, stanno finalizzando i piani per il lancio che avverrà su un razzo americano quest'estate. Il satellite in legno è stato costruito dai ricercatori dell'Università di...
Satellite di 5.000 libbre cadrà sulla Terra questa settimana
Astronomia, Scienza

Satellite di 5.000 libbre cadrà sulla Terra questa settimana

Satellite di 5.000 libbre cadrà sulla Terra questa settimana. L'Agenzia spaziale europea ha previsto che il satellite domani rientrerà sulla Terra. Questo brucerà in gran parte nell'atmosfera terrestre. Lo Space Debris Office dell'agenzia, insieme ad una rete di sorveglianza internazionale, sta monitorando e tracciando ERS-2. Il rientro del satellite è previsto alle 15:53 ET di mercoledì, 21:53 ora italiana. L'evento ha una finestra di incertezza di circa 7,5 ore. L'ESA, a riguardo, fornirà aggiornamenti in tempo reale sul suo sito web. L'agenzia ha reso noto che: “Poiché il rientro della sonda spaziale è del tutto 'naturale', senza possibilità di effettuare manovre, è impossibile sapere esattamente dove e quando rientrerà nell'atmosfera e comincerà a bruciare”. Satellite: il r...
Titano, luna di Saturno, molto probabilmente è inabitabile
Astronomia, Scienza

Titano, luna di Saturno, molto probabilmente è inabitabile

Titano, luna di Saturno, molto probabilmente è inabitabile. Una ricerca condotta dall’astrobiologa Catherine Neish mostra che l’oceano sotterraneo di Titano, la luna più grande di Saturno, è molto probabilmente un ambiente non abitabile. Questo significa che non c'è speranza di trovare vita nel mondo ghiacciato. La scoperta rende noto che è molto meno probabile che si possa trovare la vita nel sistema solare esterno. Catherine Neish ha spiegato che: “Sfortunatamente, ora dovremo essere un po' meno ottimisti quando cerchiamo forme di vita extraterrestri all'interno del nostro sistema solare. La comunità scientifica è molto entusiasta della scoperta della vita nei mondi ghiacciati del sistema solare esterno. La nuova scoperta suggerisce solo che potrebbe essere meno probabile di quanto p...
Asteroide: molecole d’acqua rilevate sulla superficie
Astronomia, Scienza

Asteroide: molecole d’acqua rilevate sulla superficie

Asteroide: molecole d'acqua rilevate sulla superficie. La scoperta, per la prima volta, dimostra che questi resti della formazione del nostro sistema solare non sono solamente delle rocce spaziali prosciugate. I ricercatori ritengono che l’impatto degli asteroidi, che si sono schiantati sul nostro pianeta, potrebbe aver contribuito a fornire acqua e altri elementi alla Terra primordiale. Per questo trovare prove della presenza di acqua sugli asteroidi potrebbe supportare questa teoria, secondo un nuovo studio. I dati sono stati raccolti da SOFIA, uno strumento presente sul telescopio aereo dell’Osservatorio stratosferico per l’astronomia ad infrarossi, ora in pensione. Il telescopio ad infrarossi è volato a bordo di un aereo Boeing 747SP modificato. Questo gli ha permesso di volare att...
Sistema solare: i confini e il gigantesco “muro di fuoco”
Astronomia, Scienza

Sistema solare: i confini e il gigantesco “muro di fuoco”

Sistema solare: i confini e il gigantesco “muro di fuoco”. Perché è stato data questa definizione? L'eliopausa, la regione in cui cessa l'influenza del vento solare e inizia lo spazio interstellare, è definita il “Muro di Fuoco”. Questo circonda il Sistema Solare. Il nome è tecnicamente impreciso. Questo indica una scoperta straordinaria ottenuta dalle missioni Voyager. Uno dei maggiori risultati delle missioni. La sonda spaziale Voyager ha superato molte avversità. Talmente tante che è decisamente sorprendente che una di esse sia ancora operativa e che rimangano speranze di ripristinare l'altra. Il “Muro di Fuoco” potrebbe diventare una prova dura. Soprattutto rispetto a tutto ciò a cui sono sopravvissute. Le coraggiose sonde hanno affrontato temperature che andavano da 30.000 a 50...
Lander lunare americano pronto a fare secondo tentativo
Astronomia, Scienza

Lander lunare americano pronto a fare secondo tentativo

Lander lunare americano pronto a fare secondo tentativo. La NASA, dopo la missione di atterraggio lunare fallita il mese scorso, ripone le sue speranze su un secondo velivolo spaziale. Questo è stato sviluppato da una società distaccata dalla NASA, il CEO di Intuitive Machines, Stephen Altemus. Il lander lunare, soprannominato Odysseus, o Odie in breve, avrebbe dovuto prendere il volo a bordo di un razzo SpaceX Falcon 9 da Cape Canaveral, in Florida, alle 00:57 ET di oggi mercoledì 14 febbraio. Il lancio è stato però rinviato a giovedì alle 1:05 ET. Una volta nell'orbita terrestre, il lander lunare si separerà dal razzo e inizierà ad avventurarsi da solo. Lo strumento utilizzerà un motore di bordo per spingersi su una traiettoria diretta verso la superficie lunare. Odysseus trascorr...
Asteroide Bennu potrebbe provenire da un mondo perduto
Astronomia, Scienza

Asteroide Bennu potrebbe provenire da un mondo perduto

Asteroide Bennu potrebbe provenire da un mondo perduto. L'ipotesi proviene dalle analisi dal campione raccolto dalla NASA con la missione Osiris-Rex. Un primo sguardo agli indizi sull'asteroide rivelano che potrebbe essere un frammento di un mondo oceanico perduto. I ricercatori della NASA hanno appena iniziato l'analisi dei frammenti riportati dall'asteroide Bennu. Le prime indicazioni indicano che il materiale in esso contenuto proveniva da un antico mondo oceanico. L'ipotesi si basa sulla crosta di fosfato rilevata sull'asteroide. Il minerale fosfato, ricco di calcio e magnesio, non era mai stato rilevato prima sui meteoriti. Queste sono piccole rocce spaziali che a volte hanno attraversato l'atmosfera terrestre e hanno raggiunto la superficie terrestre. Asteroide Bennu: il c...
Juno rileva eruzioni vulcaniche attive sulla luna Io
Astronomia, Scienza

Juno rileva eruzioni vulcaniche attive sulla luna Io

Juno rileva eruzioni vulcaniche attive sulla luna Io. Le nuove immagini del corpo più vulcanico del sistema solare sono state catturate da Juno quando si è avvicinata a Io più di qualsiasi altro strumento spaziale negli ultimi 20 anni. La sonda della NASA ha effettuato un secondo sorvolo della luna di Giove, Io. Questo ha permesso di catturare il corpo più vulcanico del sistema solare con dettagli sorprendenti. La sonda ha permesso di intravedere un lato di Io che non si vedeva da 35 anni. Le immagini di Io sono state scattate la scorsa settimana. Queste sono state riprese dal sorvolo del 3 febbraio, evento in cui Juno ha sorvolato la luna gioviana a soli 1.500 chilometri dalla superficie. Il sorvolo ha permesso allo strumento JunoCam della sonda di catturare diverse caratteristiche vu...
Verified by MonsterInsights