venerdì, Febbraio 23

Medicina

L’attività fisica, un’assicurazione sulla salute
Medicina, salute

L’attività fisica, un’assicurazione sulla salute

Per molto tempo il legame tra attività fisica e salute è stato sottovalutato. Si è dovuto aspettare gli anni Quaranta dello scorso secolo per la prima seria indagine che metteva in risalto gli effetti benefici dell'attività fisica sulla stessa salute degli esseri umani. Un provvidenziale viaggio in autobus L'intuizione alla base di questa svolta è merito del dottor Jeremy Morris del Medical Research Council della Gran Bretagna che era convinto che l’incidenza di infarto e coronaropatia era associato al livello di attività fisica, non solo all’età o allo stress cronico come pensavano quasi tutti all’epoca. Morris però aveva un problema non da poco, si era nel 1949 e la guerra era finita da pochi anni. I soldi per la ricerca medica erano praticamente inesistenti e il...
AIDS: la scoperta di una  malattia
Medicina, Scienza

AIDS: la scoperta di una malattia

Sull’origine dell’AIDS circolano molte storie  che si intrecciano in  un crogiolo  di vicoli ciechi, balzi in avanti e straordinarie scoperte. Una cosa sembra ormai assodata è che l’AIDS non  è  il  frutto di un singolo spillover tra animale  ed uomo, ma procediamo con ordine. La prima intuizione È il  1980, in pieno autunno, quando Michael Gottlieb, allora  giovane assistente di Medicina all’Università della California, notò che una particolare categoria di pazienti maschi presentava gli stessi sintomi. Si trattava di cinque gay sessualmente attivi che erano stati colpiti da una polmonite causata da un fungo solitamente benigno Pneumocistys jirovecii. Un organismo molto diffuso che il  nostro sistema immunitario in genere non fatica a neutralizzare.  Tutte e cinque queste p...
Melatonina e insonnia, cosa dice la scienza?
Biologia, Medicina, Scienza

Melatonina e insonnia, cosa dice la scienza?

La melatonina è il principale ormone coinvolto nella regolazione del ciclo di sonno e veglia. Negli anni il suo utilizzo come possibile trattamento dell'insonnia ha catalizzato un notevole interesse, innanzitutto poiché è facilmente sintetizzabile e può essere somministrata per via orale. Inoltre la produzione di quest’ormone diminuisce con l'età, quando maggiormente si presentano disturbi del sonno, lasciando suggerire che possa esservi una correlazione tra bassi livelli di melatonina e insonnia. Di conseguenza, un trattamento mirato a rialzare i livelli di melatonina, sembrerebbe essere un modo naturale per trattare i disturbi del sonno. In commercio troviamo moltissimi preparati basati su questa sostanza, ma quali evidenze scientifiche esistono a supporto? La melatonina come ...
In arrivo nuovi vaccini per Covid-19, spray in singola dose
Medicina, Scienza

In arrivo nuovi vaccini per Covid-19, spray in singola dose

La ricerca sui vaccini per il Covid-19 dal 2020 ha consentito progressi fondamentali nel contrastare l’epidemia e ancora continua a essere portata avanti per trovare rimedi per le nuove varianti e vaccini sempre più sicuri ed efficaci. Uno studio appena pubblicato sulla prestigiosa rivista Nature da parte di un gruppo di ricercatori in Cina sembra segnare un’altra tappa di grande importanza in prospettiva futura. I ricercatori hanno prodotto un nuovo vaccino in polvere, inalabile e in grado con una sola dose di essere efficace anche per evitare la diffusione del virus. Vantaggi rispetto ai vaccini ora in uso Sappiamo che fino a oggi i vaccini anti Covid-19 si sono dimostrati molto efficaci nel prevenire gli effetti gravi della malattia ma meno nell'evitare la trasmission...
L’offensiva del Covid19
Medicina, Scienza

L’offensiva del Covid19

Sparito dal dibattito pubblico e anche dalla semplice informazione fino a pochi giorni fa, declassato dalle priorità sanitarie del Governo, rimosso, in parte comprensibilmente, dall'attenzione dell'opinione pubblica, l'epidemia di Covid19 non è mai terminata. Non soltanto ha dimostrato in estate, attraverso una significativa circolazione virale di non essere una patologia stagionale come l'influenza, ma ai primi rigori invernali assistiamo ad un'impennata di infezioni, ricoveri e decessi. Le infezioni A dimostrarlo ci sono i dati del monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe e quelli della rete di ospedali sentinella aderenti alla FIASO. Mettendo a confronto la prima e l'ultima settimana di novembre il numero dei casi è aumentato da 26.855 a 52.175 (+94,3%), ...
La scoperta della cura del diabete
Medicina, Scienza, Storia della scienza e della filosofia

La scoperta della cura del diabete

Il diabete è una malattia subdola che spesso manifesta la propria sintomatologia soltanto dopo anni che "opera" silenzioso nel nostro organismo e per molto tempo è stata una malattia letale, di cui non esisteva cura. Di solito ai bambini a cui veniva diagnosticato la sopravvivenza non superava un anno e si trattava di una morte penosa. Il diabete mellito è una malattia cronica caratterizzata da un eccesso di zuccheri (glucosio) nel sangue, nota come iperglicemia. L'unico modo che si conosceva fino agli anni Trenta del Ventesimo secolo per contrastarla era ridurre i pazienti alla fame, attraverso diete insopportabili. Un medico intraprendente Le cose cambiano per caso, come spesso avviene nella ricerca scientifica, verso la fine degli anni Venti il protagonis...
Trapianti di organi dal maiale all’uomo sempre più vicini
Medicina, Scienza

Trapianti di organi dal maiale all’uomo sempre più vicini

Il problema dell'insufficiente disponibilità di organi, rispetto a quanti ne sono richiesti, ha raggiunto numeri preoccupanti in tutto il mondo, complici le tecniche di rianimazione sempre più sofisticate e la riduzione dei decessi per eventi traumatici, quali gli incidenti stradali. Solo in Italia ci sono quasi 8000 persone in lista di attesa, di cui il 73% aspettano un rene, con tempi di attesa medi che vanno da un minimo di quasi due anni per il fegato a un massimo di oltre sei anni per il pancreas. Per trovare soluzioni alternative negli ultimi anni sono stati compiuti progressi significativi nel campo degli xenotrapianti, dove organi di una specie sono trapiantati in una differente. L'idea di attingere dagli animali come riserva di organi per trapianti nell'uomo non ...
La lunga strada per comunicare senza parlare
IA,Tecnologia e Web, Medicina, Scienza

La lunga strada per comunicare senza parlare

L'afasia è un disturbo che compromette in modo totale o parziale l'uso del linguaggio. Secondo la A.IT.A onlus, la Federazione delle Associazioni Italiane Afasici, si calcola che in Italia circa 120.000 persone siano colpite ogni anno da ictus; di queste circa 40.000 presentano disturbi del linguaggio in fase acuta e almeno 15.000 presentano ancora importanti disturbi del linguaggio dopo un anno. A queste vanno aggiunte circa 150.000 le persone colpite da perdita della parola in seguito a malattie cerebrovascolari, alle quali vanno aggiunti tutti quei soggetti afasici a causa di traumi e altre patologie. Solo in Italia parliamo di circa mezzo milione di persone con disturbi del linguaggio da moderati a gravi. La ricerca Per venire incontro alle forme afasiche dei pazi...
Il Secolo del Cuore
Medicina, Storia della scienza e della filosofia

Il Secolo del Cuore

Per la medicina, il Ventesimo Secolo è stato probabilmente il secolo del cuore. Non si contano le scoperte sulle cure e le tecniche per "riparare" uno degli organi, insieme al cervello, fondamentale per la nostra esistenza. Come vedremo in questo breve articolo, diverse di queste scoperte e invenzioni sono avvenute grazie anche alla temerarietà di alcuni medici e ricercatori che non hanno esitato a mettere a rischio la propria vita pur di individuare nuove e più efficaci cure. Il catetere cardiaco Siamo nel 1929 nella Germania che da li a pochi anni cadrà nella spietata dittatura hitleriana. Werner Frossmann è un giovane medico che ha raggiunto da poco l'abilitazione professionale e lavora in un ospedale vicino a Berlino. Si appassiona all'idea di capire se è possibile ...
Il cuore umano: un  incredibile pompa
Medicina, salute, Scienza

Il cuore umano: un incredibile pompa

Al cuore attribuiamo tutta una simbologia che poco ha a che fare con la sua vera natura. Si giura solennemente o si canta l'inno nazionale con la mano appoggiata sul cuore, pronunciamo tutta la nostra disperazione di partner tradito con l'iconica frase "mi hai spezzato il cuore" o ci dichiariamo amore eterno con "ti amo con tutto il cuore". Peccato che il cuore non abbia niente a che fare con la sfera emotiva dell'essere umano. Questo fondamentale organo ha un solo compito, tutt'altro che banale e semplice come vedremo, battere e attraverso le sue pulsazioni assicurare la corretta circolazione sanguigna, fino alle zone più periferiche del nostro corpo. In questo breve articolo ci soffermeremo soltanto su alcuni aspetti e curiosità poco noti sul cuore, che per altro non h...
Verified by MonsterInsights