venerdì, Febbraio 23

Storia Moderna

La guerra franco-prussiana
Storia, Storia Moderna

La guerra franco-prussiana

La Guerra Franco-Prussiana è stata un evento storico che ha segnato un punto di svolta nelle relazioni internazionali in Europa, portando alla creazione dell’Impero tedesco e all’umiliazione della Francia. Raramente un conflitto, relativamente breve (19 luglio 1870 - 10 maggio 1871), ha avuto un impatto così significativo nella storia non soltanto del Vecchio Continente ma dell'intero pianeta. Sull'umiliazione della Francia nasce il Secondo Reich tedesco e una parte della storiografia attribuisce agli esiti di questa guerra le premesse di quell'orrenda carneficina che fu la Prima Guerra Mondiale. Le origini del conflitto Il conflitto è combattuto tra il Secondo Impero francese e la Confederazione Tedesca del Nord, guidata dal Regno di Prussia in alleanza con i regni tede...
Pocahontas, tra mito e storia
Personaggi, Storia, Storia Moderna

Pocahontas, tra mito e storia

La storia di questa nativa americana è ammantata nell’alone della leggenda, soprattutto per quello che riguarda i primi anni della sua breve vita. Una grande popolarità nell’immaginario collettivo è dovuto al film omonimo della Disney del 1995, quello che secondo il canone ufficiale è considerato il 33° classico Disney. Pocahontas i cui veri nomi erano Matoaka e Amonute era la figlia di  Wahunsunacock (conosciuto anche come Powhatan) Capo della Confederazione Powhatan, un’alleanza di circa 30 gruppi di lingua algonchina a Tidewater, Virginia. Pocahontas era un soprannome infantile che nella lingua powhatan significa “piccola svergognata” e fa capire quindi il carattere esuberante della giovanissima nativa. Di sua madre non sappiamo praticamente niente, forse potrebbe essere mo...
Eleonora, la “pasionaria” di Napoli
Personaggi, Storia, Storia Moderna

Eleonora, la “pasionaria” di Napoli

È il 13 gennaio 1752, quando a Roma, dal marchese Don Clemente e da Caterina Lopez de Leon, appartenenti all'aristocrazia ispano-lusitana, nasce Leonor (poi italianizzato in Eleonora) de Fonseca Pimentel Chaves de Berja. Il trasferimento a Napoli Ben presto Eleonara, insieme ai genitori e ai due fratelli Michele e Giuseppe, si trasferisce in un'ampia casa dei quartieri spagnoli, a Napoli. Con la famiglia vive anche il fratello della madre, l'abate Antonio che si prenderà cura dell'educazione culturale della nipote. Fin da bambina Eleonora sarà in grado di leggere e scrivere in latino e greco, si dedicherà assiduamente allo studio delle lettere e inizia a scrivere apprezzati versi (sonetti, cantate, epitalami). Eleonora poi era una poliglotta, dominando diverse lingue...
Caterina II, la  tedesca che amò la Russia
Personaggi, Storia, Storia Moderna

Caterina II, la tedesca che amò la Russia

Anno 1729. Siamo a Stettino, città prussiana oggi in Polonia. Il 21 aprile nasce dal principe Cristiano Augusto e dalla principessa Giovanna di Holstein-Gottorp, appartenenti alla piccola aristocrazia prussiana, Sofia Federica Augusta di Anhalt-Zerbst. La coppia metterà al mondo cinque figli, ma soltanto due sopravvivono, il prediletto Federico Augusto e la piccola Sofia, che in famiglia chiamano figchen, che ben presto sarà trascurata affettivamente e affidata a balie, governanti e precettori. Questa latitanza affettiva dei genitori avrà una forte influenza sulla futura Caterina di Russia, che per altro da adolescente non era particolarmente avvenente. Gli occhi azzurri e la carnagione chiara erano affiancati da una tendenza alla pinguedine, un mento pronunciato e una bocca t...
Storia di Giulia Tofana, assassina e fattucchiera
Personaggi, Storia, Storia Moderna

Storia di Giulia Tofana, assassina e fattucchiera

Di questa figura femminile, un impasto di bellezza prorompente, astuzia, crudeltà e totale assenza di scrupoli sappiamo relativamente poco. Eppure la sua "acqua tofana", un miscuglio velenoso, probabilmente messo a punto nel 1640, che ucciderà centinaia di persone, in gran parte uomini, alimenterà la sua leggenda nei secoli. Una famiglia criminale Giulia, nasce a Palermo, in una data imprecisata, probabilmente intorno al 1615. Cresce con la madre o la zia, non c'è certezza sull'effettivo legame di parentela tra le due donne, Thofania d'Adamo, fattucchiera e criminale che aveva inventato una mistura velenosa con l'acqua. La madre aveva ucciso con questo veleno decine di persone, persino suo marito Francesco. Arrestata Thofania D'Adamo viene condannata a morte e decapi...
La vita rocambolesca e leggendaria di Frederick R. Burnham
Personaggi, Storia, Storia Moderna

La vita rocambolesca e leggendaria di Frederick R. Burnham

Se c'è un uomo che incarna la quintessenza dell'avventuriero del Far West americano e che durante la sua vita fu estremamente popolare negli Stati Uniti, me che non limitò la sue imprese al solo suolo americano questi è il maggiore Frederick R. Burnham. Questo incredibile personaggio che fa impallidire qualunque "eroe hollywoodiano" nasce a Mankato, nel Minnesota in una riserva indiana dei Dakota Sioux l'11 maggio 1861, quando la Guerra Civile americana è iniziata da circa un mese. I suoi genitori sono dei missionari e Burnham è ancora in fasce quando riesce a sopravvivere ad un attacco dei Sioux di Piccolo Corvo durante la guerra dakota del 1862. A dodici anni è senza famiglia in California, dove lavora come messaggero a cavallo per la Western Union Telegraph Company. A soli...
Il commercio di pellicce nel  Nord America del XIX secolo
Storia, Storia Moderna

Il commercio di pellicce nel Nord America del XIX secolo

Una delle prede più ambite dei cacciatori di pelliccia che operavano nel Nord America tra la fine del Diciottesimo e l'inizio del Diciannovesimo secolo era un industrioso roditore: il castoro (Castor Canadensis). La folta e lucida pelliccia di questo animale era molto apprezzata per confezionare giacche e manicotti per le signore eleganti ma soprattutto per i cappelli (a cilindro, a bicorno, a tricorno o nello stile parigino). Tanta era la richiesta che all'inizio dell'Ottocento l'ìndustria cappelliera acquistava oltre 100.000 pellicce di castoro l'anno. Il commercio delle pelli si tradusse in un'autentica carneficina di questo animale portato ai limiti estremi dell'estinzione. I primi ad esercitare il commercio di pelli di castoro nel Nuovo Mondo furono i francesi. Già ...
Verified by MonsterInsights