venerdì, Febbraio 23

La Salute a Tavola

Pane: lo eviti perché “fa male”?
La Salute a Tavola, Salute e alimentazione

Pane: lo eviti perché “fa male”?

Pane: lo eviti perché “fa male”? Potresti trovare interessanti alcune informazioni presenti nell'articolo. Molto spesso, quando ci si mette a dieta, si tende a ridurre il consumo di questo alimento o addirittura ad eliminarlo del tutto. È un atteggiamento corretto o sbagliato per l'organismo? Purtroppo girano molte, anche troppe, false notizie che riguardano il pane e in generale i carboidrati. Le false notizie possono indurre a seguire schemi alimentari fai da te, senza alcun fondamento scientifico. Queste portano alla totale esclusione di categorie di alimenti fondamentali al nostro organismo. In questo articolo sfateremo alcuni dei più comuni falsi miti sul pane. Pane: non è vero che fa ingrassare sempre e comunque Tutti gli alimenti, se assunti in porzioni non corrette, f...
Cheesecake salato con ricotta e pomodorini
Food, La Salute a Tavola, Salute e alimentazione

Cheesecake salato con ricotta e pomodorini

Anche questa singolare estate, inizialmente fresca e piovosa e poi torrida, volge al termine. Abbiamo però ancora tempo per preparare e gustare piatti dall'inconfondibile sapore estivo, in grado di evocare il periodo più bello dell'anno. Il piatto di oggi è un antipasto veloce, gustoso e di grande effetto scenico, un cheesecake salato con ricotta e pomodorini colorati. Gli ingredienti (per 4 persone) 100 g di taralli croccanti 200 g di pomodorini rossi o colorati 350 g di ricotta vaccina 50 g di pecorino grattugiato la buccia grattugiata di 1 limone (non trattato) basilico fresco olio extravergine di oliva sale pepe Preparazione Per prima cosa dobbiamo preparare la "base" del nostro cheesecake. Sbricioliamo grossolanamente i taralli e cond...
La patata “intelligente”
Chimica, La Salute a Tavola, Salute e alimentazione

La patata “intelligente”

Corre l’anno 2000 quando sui banchi di negozi e supermercati irrompe una patata molto speciale. Si chiama Selenella e garantisce un livello minimo di selenio di 9 microgrammi ogni 100 grammi: con una porzione di 200 grammi si copre il 33 per cento del fabbisogno giornaliero. Il brevetto è dovuto a Pier Giorgio Pifferi e Valeria Poggi del dipartimento di Chimica industriale e dei materiali dell’Università di Bologna che lavoravano per il Consorzio delle Buone Idee, che successivamente diventerà il Consorzio della patata italiana che organizza circa 300 produttori per lo più stanziati in Emilia Romagna. Cos'è il selenio Il selenio è  l’elemento chimico di numero atomico 34 e il suo simbolo è Se. È un non metallo chimicamente affine ...
Come spegnere la sete in modo sano e sicuro
Alimenti e Filiera Produttiva, Food, La Salute a Tavola

Come spegnere la sete in modo sano e sicuro

In questo periodo di caldo torrido, in cui si prevedono picchi-record fino a 45°C, aumenta in modo considerevole il consumo di acqua e di altre bevande fresche: quelle tradizionali a base di frutta, nettari, polpe, energy drink di nuova generazione, bibite di “fantasia”(cole, ginger, chinotto,ecc.). Anche se sul momento sembrano appagare la nostra sete, bisogna limitarne il consumo e prestare molta attenzione al loro contenuto, leggendo bene l'etichetta, perché potrebbero esserci conseguenze non propriamente salubri. ADDITIVI PRINCIPALI In particolare, per le bevande di frutta, la percentuale del succo è alquanto variabile, da un minimo del 12% ad un massimo del 70%. Tutto il resto è acqua, zucchero o altri dolcificanti, coloranti per ottenere una tinta più intensa, carica ...
La ricetta della settimana: “Linguine con cozze e scarola”
Alimenti e Filiera Produttiva, Food, La Salute a Tavola

La ricetta della settimana: “Linguine con cozze e scarola”

Anche se non sembra, considerando la straordinaria piovosità del mese di maggio e di questo inizio di giugno, l'estate è alle porte e anche il nostro regime alimentare si modifica. I piatti si "alleggeriscono", non soltanto per cercare di non fallire la "prova costume" ma anche per un diverso bisogno nutrizionale che si accompagna ad un periodo di alte temperature. Per la ricetta della settimana oggi vi proponiamo un primo veloce, leggero e gustoso: linguine con cozze e scarola. Racconteremo questa ricetta fornendo elementi di conoscenza e curiosità sui singoli ingredienti e sulla ricetta. Ingredienti (per 4 persone) Si tratta di una ricetta con pochissimi ingredienti e quindi è ancora più importante che le materie prime siano di ottima qualità per confezi...
Il Kiwi, un frutto con grandi proprietà  per la  salute
Alimenti e Filiera Produttiva, La Salute a Tavola

Il Kiwi, un frutto con grandi proprietà per la salute

Col termine “Kiwi”, per il lettore non esperto, non si intende parlare del frutto che a fine autunno riempie le ceste di vimini delle tavolate nostrane, ma di un piccolo uccello (Apteryx haastii) incapace di volare, originario ella Nuova Zelanda. In questo articolo però , noi ci concentreremo sul frutto dell’ l’Actidia chinensis, una pianta molto simile alla Vite (Vitis vinifera), originaria dalla Cina e diffusasi poi in Oceania e persino in Europa ed America, sia settentrionale che meridionale. Italia secondo produttore al mondo di kiwi Dai dati ISMEA, emerge che l’Italia, nel 2012, è il secondo Paese esportatore dopo la Nuova Zelanda, seguita da Belgio e Paesi Bassi. In Italia il Kiwi mette piede nel 1934, ma la produzione vera e propria si ha a partire dagli anni ’60, dove la...
Le virtuose proprietà del tè
Alimenti e Filiera Produttiva, La Salute a Tavola

Le virtuose proprietà del tè

Bevanda dai diversi colori e dalle diverse prenotazioni, anche un po' stravaganti per la cultura nostrana, il tè è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Theacee. Originaria dall'Asia, si è diffusa dal '700 in Europa, diventando uno dei simboli delle tradizioni gastronomiche della Perfida Albione.  Come dicevamo, la Camellia sinensis, la pianta da cui origina il tè, si divide in due grandi cultivar principali: Thea assamica e Thea sinensis. È dalla lavorazione delle foglie che si ottiene la famosa bevanda, oggetto da alcuni anni di studi scientifici per le proprietà benefiche apportate, dovute alla sua composizione biochimica. La lavorazione La raccolta delle foglie avviene a mano, o mediante macchine, e queste subiscono un destino, leggermente diverso...
Alternative per una colazione sana e veloce
Food, La Salute a Tavola, Salute e alimentazione

Alternative per una colazione sana e veloce

Alternative per una colazione sana e veloce. La classica colazione per eccellenza per gli italiani è quella composta da cappuccino e cornetto. Lungo la nostra penisola se ne trovano diverse variazioni. Nonostante la tradizione, sono in molti che desiderano sperimentare qualcosa di nuovo, variazioni facili da preparare in casa. Un attenzione e che la colazione scelta possa soprattutto considerarsi sana. Ecco di seguito alcuni consigli per una colazione veloce, gustosa e molto attenta alla salute. La colazione La colazione è indubbiamente il pasto più importante della giornata. Le giornate frenetiche e il poco tempo a disposizione, unite insieme alla forza dell'abitudine, portano spesso però a far mangiare sempre gli stessi alimenti. Se invece si ha voglia di sperimentare qualc...
Ma tu vulive ‘a pizza
Alimenti e Filiera Produttiva, Food, La Salute a Tavola

Ma tu vulive ‘a pizza

La pizza è un alimento tipico della tradizione napoletana e italiana, ormai esportata e conosciuta in tutto il mondo, tanto da scatenare recentemente le polemiche circa la sua vera origine. La pizza, la cui origine nel nome sembra molto nebulosa, come le sue stesse origini, è un prodotto salato costituito da un impasto di farina, acqua, sale e lievito ed è fregiata dal marchio STG, perlomeno per quella “Napoletana”. Un lievitato molto speciale Si tratta, dunque, di un impasto lievitato, come il pane, tranne gli azzimi, che sono non lievitati, e assume le caratteristiche di un sistema veramente complesso, caratterizzato appunto da proprietà viscoelastiche apportate dalle proteine e i carboidrati presenti. Basti pensare alla gliadina e alla glutenina che si uniscono durante la ...
Le mille virtù  delle foglie d’olivo
Alimenti e Filiera Produttiva, La Salute a Tavola, Salute e alimentazione

Le mille virtù delle foglie d’olivo

La settimana prossima, a Verucchio, ridente cittadina medievale, Patria dei Malatesta, Signori della Guerra del basso Medioevo italiano, si terrà una conferenza sull’impiego e le proprietà delle foglie d’olivo. Da ciò, l’idea di scrivere questo breve articolo per conoscere e far conoscere le proprietà di un sottoprodotto dell’industria olearia: le foglie d’olivo. L'olivo Ma di cosa parliamo? L’olivo (Olea europea L.) è una pianta di origine caucasica nata come cespuglio e addomesticato dall’uomo, che popola l’area del Mediterraneo, diventando uno dei simboli della dieta mediterranea e ultimamente utilizzato come una vera e propria medicina. Espleta infatti una funzione protettiva nei confronti del miocardio, prevenendo l’insorgere di malattie cardiovascolari (Obesità, Iperc...
Verified by MonsterInsights