domenica, Maggio 19

Tag: letteratura francese

George Bernanos: la lotta contro il male e la ricerca della santità
Letteratura e libri

George Bernanos: la lotta contro il male e la ricerca della santità

Georges Bernanos (1888-1948), écrivain francais, photographié chez Plon en 1929. © Albert Harlingue / Roger-Viollet Georges Bernanos nasce a Parigi nel 1888. Romanziere francese, appartiene alla grande letteratura a sfondo cattolico rappresentata, oltre che da lui, da Mauriac e da Maritain. Di impostazione iniziale cattolico - integralista e nazionalista (come testimonia bene la sua adesione all'Action Francaise di Maurras), passò in seguito ad una severa contrapposizione alle idee più conservatrici, specialmente il Franchismo, ma senza abbandonare mai la sua formazione cattolica. Compì gli studi a Parigi fino all'università, e combatté nella Prima Guerra Mondiale. In seguito trovò lavoro presso una compagnia di assicurazioni, dove rimase per circa un quindicennio fino a quando ci...
André Malraux, un singolare intellettuale  nella Francia del Novecento
Letteratura e libri

André Malraux, un singolare intellettuale nella Francia del Novecento

Andrè Malraux nasce a Parigi (Francia) nel 1901. Scrittore e uomo politico francese, è stato uno dei massimi protagonisti della moderna storia di Francia. Fu uomo d’azione, combattente, viaggiatore, autore di romanzi, libri – inchiesta e memoriali che lo collocano in prima fila nella storia della cultura contemporanea, non solo francese ma addirittura mondiale. Nel 1923 si recò in Asia per la prima volta e visitò l’Indocina francese dove studiò archeologia e cultura Khmer. Durante la guerra civile spagnola fu il comandante dell’aviazione straniera agli ordini della Repubblica. In seguito, durante la Seconda Guerra Mondiale, combatté contro i tedeschi nel 1940, venne ferito e preso prigioniero ma riuscì a fuggire per raggiungere Charles De Gaulle che, nel frattem...
André Malraux,  un intellettuale singolare nella Francia del Novecento
Letteratura e libri

André Malraux, un intellettuale singolare nella Francia del Novecento

Andrè Malraux nasce a Parigi (Francia) nel 1901. Scrittore e uomo politico francese, è stato uno dei massimi protagonisti della moderna storia di Francia. Fu uomo d'azione, combattente, viaggiatore, autore di romanzi, libri - inchiesta e memoriali che lo collocano in prima fila nella storia della cultura contemporanea, non solo francese ma addirittura mondiale. Nel 1923 si recò in Asia per la prima volta e visitò l'Indocina francese dove studiò archeologia e cultura Khmer. Durante la guerra civile spagnola fu il comandante dell'aviazione straniera agli ordini della Repubblica. In seguito, durante la Seconda Guerra Mondiale, combatté contro i tedeschi nel 1940, venne ferito e preso prigioniero ma riuscì a fuggire per raggiungere Charles De Gaulle che, nel frattempo, si era messo a ...
“Bonjour Tristesse” di Françoise Sagan
Letteratura e libri

“Bonjour Tristesse” di Françoise Sagan

Una mattina di febbraio del 1954 un editore parigino, René Gillard telefona ad una sconosciuta signorina,  Françoise Quoirez per fissarle un appuntamento nella stessa mattinata. Gli rispondono che la signorina non si alza mai prima delle due del pomeriggio. Sarà soltanto nella tarda serata che l'editore potrà incontrare colei che qualche giorno prima gli ha spedito il dattiloscritto di un romanzo breve di cui si è follemente innamorato. Il contratto Nel pomeriggio inoltrato Gillard, in angustie perché teme che la signorina Quoiriez possa essersi già accordata con altri editori, la incontra insieme al padre, un ricco imprenditore dell'industria elettrica. La presenza del genitore è essenziale perché  Françoise ha soltanto 19 anni ed all'epoca è ancora minorenne. La ...
Letteratura e libri

Il grano in erba di Colette

"Vinca cuciva, orlando con un festone rosa un vestito di crespo dello stesso azzurro dei suoi occhi. I capelli biondi, tagliati alla Giovanna d'Arco, le si allungavano lentamente. A volte li divideva sulla nuca, legando con nastri azzurri due corti codini color grano, lungo le gote. Dopo colazione aveva perso uno dei nastri, e metà della chioma le batteva, come un vento spiegato, metà del volto. (...) Philip splendeva di insofferenza e di una specie di tradizionale disperazione. La fretta di invecchiare, il disprezzo di un tempo in cui corpo e anima fioriscono, mutava in eroe romantico quel figlio di un piccolo industriale parigino. Cadde seduto ai piedi di Vinca e continuò a lamentarsi". Gli anni dell'adolescenza Gli anni "fieri e sgraziati" dell'impazienza, i primi impulsi d'a...
Letteratura e libri

Jean Cocteau. La scrittura intesa come un atto d’amore

https://www.youtube.com/watch?v=AsSsk8erSgQ&ab_channel=ILCINECUSTODE Jean Cocteau nasce nel 1889 a Maisons - Laffitte a pochi chilometri da Parigi. E' considerato una delle personalità più elevate e più importanti della cultura francese del Novecento. L'immagine pubblica di Jean Cocteau è stata caratterizzata dalla più imprevedibile mobilità d'umore, dai repentini cambiamenti di stile e dalle attività più varie; infatti ha compiuto le più diverse e disparate esperienze artistiche e letterarie come romanziere, drammaturgo, critico d'arte e regista cinematografico. La scrittura ha per questo artista un'importanza grande e molto singolare: "Scrivere per me è un atto d'amore. Se non lo è, è soltanto scrittura" dichiarerà Jean Cocteau fino alla fine dei suoi giorni. E' sempre stat...
Verified by MonsterInsights