domenica, Maggio 19

Il legame tra scienza e letteratura inglese in epoca coloniale

In questo articolo di letteratura vorrei approfondire il tema di “Lispeth” e il legame tra scienza e letteratura; questo per far capire come la scienza abbia influenzato i valori della società dei bianchi e della letteratura medesima in epoca coloniale britannica..

La teoria di Charles Darwin sull’evoluzione e la selezione naturale

Questa teoria mira a spiegare come gli esseri viventi abbiano subito cambiamenti e adattamenti in ragione del mutare del contesto dell’habitat nel quale si sono evoluti. Quindi, per meglio spiegarsi, la teoria di Darwin si basa su evoluzione e selezione naturale; con questo Darwin intese sostenere come all’inizio della vita sulla Terra vivessero altre e più antiche specie rispetto a quelle moderne e che la capacità di adattamento degli esseri viventi ai fattori mutogeni dell’habitat spinse quelle specie a subire un’evoluzione utile per la loro sopravvivenza.

In questo contesto le specie più deboli e meno adattive si estinsero e le altre prosperarono suddividendosi in ulteriori sottospecie. Da ciò sarebbe derivata l’evoluzione anche dei primati e, di conseguenza, questo comportò la deriva dei primi ominidi fino a poi giungere all’uomo moderno.

Punto di vista politico-culturale dell’epoca coloniale

La teoria di Darwin, in epoca coloniale, si ritrovò a cozzare non poco con i “valori” dei colonialisti e quindi a ingenerare tutte le contraddizioni del caso.

Infatti, contestualmente al verificarsi dell’espansione del colonialismo britannico, i bianchi andavano a sfruttare popoli sottomessi e le risorse delle terre di questi popoli soggiogati, mentre dall’altra i popoli soggiogati si ritrovavano in una situazione di inferiorità intellettuale, economica e militare proprio in ragione del dominio britannico.

I colonialisti si sentivano spinti dalla “moral duties” cioè doveri morali di istruzione e conversione dei popoli sottomessi, considerati inferiori, ignoranti e blasfemi.

Il legame tra scienza e letteratura

Quindi, anche in letteratura si dipanavano luci e ombre del colonialismo e della teoria darwiniana. Infatti, politicamente il colonialismo puntava alla conquista e allo sfruttamento dei nuovi possedimenti, affrancandosi dal guardarsi allo specchio e dalle scomode verità attraverso le false ideologie di salvificazione degli inferiori, cioè dei popoli non bianchi assoggettati con la forza delle armi o strangolati economicamente.

Di conseguenza la letteratura “bocciava” i “moral duties” scrivendo di nativi sfruttati e poi abbandonati come per la Lispeth di Kipling e di come non era giustificabile una tale situazione alla luce del fatto che per la teoria darwiniana si derivava dagli stessi ominidi e quindi, di regola, si sarebbe dovuti essere tutti parimenti rispettosi delle moderne diversità culturali e sociologiche.

Invece, purtroppo, i colonialisti britannici piegavano la teoria darwniana secondo i loro interessi. I bianchi si ritenevano, nella loro diversità, culturalmente e socialmente “superiori” nonché professanti l’unica vera fede, quella cristiana.

Tra l’altro, però, vittime dei falsi valori/dell’ipocrisia non furono solo i nativi; di fatti si narra di abusivismo anche tra i bianchi, proprio per rinfacciare questo mito dei “valori”, sempre però solo accomodanti.

“Tess” di Thomas Hardy

Un esempio di abusivismo tra bianchi è raccontato in “Tess” by Thomas Hardy, in cui, per spiegare i falsi valori della società, Tess è descritta come una donna abusata che cerca una nuova vita nella sua fragilità e che quando cerca di esprimere il suo dolore ad un uomo che riteneva non solo amico, questi la abbandona. Quindi, Tess è da un lato “pura” perchè vittima di abusi personali e dall’altro lato, doppiamente vittima a causa dell’ipocrisia sostenuta dalla società rappresentata da chi l’ha abbandonata.

Per alcuni versi queste aberrazioni sono ancora presenti nelle condizioni d’oggi giorno di molti popoli che subiscono ancora nuove forme, meno appariscenti di colonialismo economico, sociale e culturale.

Per saperne di più:

https://it.wikipedia.org/wiki/L%27origine_delle_specie (teoria Darwin)

https://it.wikipedia.org/wiki/Thomas_Hardy (scrittore e poeta)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights