lunedì, Maggio 20

Mese: Aprile 2024

I  misteri  del Big Bang
Fisica, Scienza

I misteri del Big Bang

Il modello cosmologico più accreditato dalla comunità scientifica ha un caposaldo fondamentale nella Teoria del Big Bang. Secondo questa teoria, "figlia" della relatività generale di Einstein, e che ha avuto in Georges Lemaître, fisico e sacerdote cattolico belga, il padre principale, l'universo iniziò a espandersi a velocità elevatissima in un tempo finito nel passato a partire da una condizione di curvatura, temperatura e densità estreme e questo processo continua tuttora. Questa teoria però che non spiega cosa c'era prima del Big Bang, presenta numerose incognite o misteri a cui gli astrofisici ancora non sanno dare risposte certe. L'espansione La Teoria del Big Bang ipotizza che l’universo sia iniziato in u...
Asteroide Apophis, l’oggetto che sfiorerà la Terra
Astronomia, Scienza

Asteroide Apophis, l’oggetto che sfiorerà la Terra

Asteroide Apophis, l'oggetto che sfiorerà la Terra. Al momento sono al via le nuove proposte di missioni dedicate all'oggetto. La Blue Origin e altre startup stanno realizzando alcuni progetti di missioni destinati allo studio dell’asteroide Apophis. L’oggetto, con una larghezza di circa 350 metri, passerà vicino alla Terra il 13 aprile del 2029. L'asteroide arriverà ad una distanza di 32.000 chilometri dal nostro pianeta. Al momento non c’è alcuna possibilità che l’asteroide colpisca il nostro pianeta nel corso di questo o nei successivi sorvoli che avverranno nel corso di questo secolo. Esiste un margine di sicurezza nel passaggio dell'asteroide Apophis. Nonostante ciò. I ricercatori rimangono vigili e continuano ad osservare l'oggetto. La NASA nei prossimi anni utilizzerà la sond...
La volpe, altro che  favole!
Animali

La volpe, altro che favole!

Sono protagoniste di tantissimi racconti e favole popolari, capaci di risolvere situazioni difficili con astute trovate, spesso a discapito di altri, anche più grandi di loro, ma piuttosto ingenui e sprovveduti. Un esempio per tutti. Una volpe caduta in un pozzo convince un caprone assetato della bontà ed abbondanza dell'acqua, facendolo scendere giù. Poi gli sale sopra e riesce ad uscire fuori dal pozzo, lasciando il malcapitato a lamentarsi. Insomma, la volpe rappresenta l'incarnazione stessa della furbizia, ma ci sono tanti altri suoi  aspetti comportamentali che meritano di essere considerati.  Caratteristiche generali Le volpi sono canidi lunghe dai 65 a circa 90 cm, con un peso massimo di 14 kg, dal muso lungo ed affusolato, orecchie diritte e appuntite, col manto ...
Cenotes dello Yucatan: Nel Cuore Nascosto della Terra Maya
Geologia, Miti, leggende e misteri, Scienza

Cenotes dello Yucatan: Nel Cuore Nascosto della Terra Maya

I cenotes dello Yucatan rappresentano un fenomeno naturale straordinario, con le loro grotte sotterranee e pozzi di acqua cristallina che figurano tra le meraviglie del Messico. I cenotes offrono un percorso esplorativo nel cuore segreto della terra Maya. Ma vediamo insieme la loro formazione geologica e le misteriose leggende che li circondano. Come si formano i Cenotes dello Yucatan? I cenotes si formano quando l’acqua piovana, che è leggermente acida, penetra nel terreno e dissolve gradualmente la roccia calcarea sottostante. Nel corso del tempo, questo processo erode la roccia e forma vaste cavità sotterranee. Quando queste cavità crescono a tal punto che il soffitto non può più sostenerle, si verifica un crollo, rivelando così i cenotes alla luce del giorno. Queste aperture...
Cratere lunare possibile origine della “seconda luna” della Terra
Astronomia, Scienza

Cratere lunare possibile origine della “seconda luna” della Terra

Cratere lunare possibile origine della “seconda luna” della Terra. I ricercatori ritengono che la seconda luna si sia staccata dalla prima. Si tratta di un pezzo di roccia che condivide l'orbita della Terra attorno al Sole. La provenienza dell'asteroide Kamo'oalewa, scoperto nel 2016, è un mistero. I ricercatori però ritengono che possa trattarsi di un pezzo della nostra Luna. Una nuova analisi ha addirittura identificato il cratere da cui potrebbe essere stato prodotto. Utilizzando delle simulazioni numeriche, un team guidato dall'astronomo Yifei Jiao dell'Università Tsinghua in Cina ha determinato le proprietà del cratere. Questo, molto probabilmente, ha prodotto l'asteroide. Il team ha infatti trovato delle prove che corrispondono a quelle proprietà. Il cratere in questione è il Gio...
“Tornando a casa”, Julia #18
Cinema, Libri e Musica, Fumetti

“Tornando a casa”, Julia #18

Nel mondo del fumetto seriale è forte la convinzione tra i fan più assidui che i primi 50 o 100 numeri propongano le storie migliori, raggiungendo un livello nella scrittura e spesso anche nei disegni mai più eguagliati. È il caso, ad esempio, dei mitici primi 100 numeri di Dylan Dog o dei primi 200 di Tex, dove la vulgata comune afferma che Tiziano Sclavi e Gianluigi Bonelli abbiano dato il meglio di se. Questa convinzione vale per molte altre serie, come ad esempio Julia. Come in tutte le teorie assolute e soggettive esiste un fondo di verità. È indubbio che i primi numeri di una nuova serie abbiano una freschezza e una creatività che con l'andare del tempo sono inevitabilmente destinate ad appannarsi un po'. Questo non sta a significare che non si pubblichino più otti...
I ritmi circadiani
Biologia

I ritmi circadiani

Sapete che negli occhi, oltre ai noti bastoncelli e coni, abbiamo un terzo tipo di fotorecettori, le cellule gangliari retiniche fotosensibili, il cui compito non è strettamente correlato con la vista ma serve per individuare la luminosità, in altre parole per sapere se è giorno o notte. Anche queste cellule fanno parte dei ritmi circadiani che governano la nostra esistenza. Una scoperta recente Questi fotorecettori furono scoperti soltanto nel 1999 dal ricercatore britannico Russell Foster che all'epoca fu accolta con molto scetticismo. Oggi la scoperta di Foster è invece accreditata e fornisce un ulteriore contributo nel comprendere appieno i ritmi circadiani e la loro importanza nella vita di ciascuno di noi. Dopo quella scoperta gli scienziati hanno individuato o...
Impatto astronomico descritto in una tavoletta cuneiforme
Astronomia, Scienza, Storia

Impatto astronomico descritto in una tavoletta cuneiforme

Impatto astronomico descritto in una tavoletta cuneiforme. L'artefatto di argilla è stato tradotto dopo oltre 150 anni. La tavoletta è ora nota per riportare un'osservazione sumera contemporanea dell'impatto di un asteroide a Köfels, in Austria. La scoperta è stata descritta in un libro intitolato “A Sumerian Observation of the Köfels' Impact Event”. La gigantesca frana a Köfels in Austria, spessa 500 metri e con un diametro di cinque chilometri, è stata a lungo un mistero da quando i geologi hanno iniziata ad osservarla per la prima volta nel 19° secolo. La conclusione tratta, dalla ricerca della metà del XX secolo, fu che ciò doveva essere dovuto ad un impatto meteorico molto grande. Ciò a causa delle prove di pressioni schiaccianti. Nel caso di Köfels però non c'è alcun cratere. ...
LE PAROLE PIÙ INSOLITE E COMPLICATE  DELLA LINGUA ITALIANA
Uncategorized

LE PAROLE PIÙ INSOLITE E COMPLICATE DELLA LINGUA ITALIANA

L'italiano è una lingua colma di parole interessanti, complicate e talvolta insolite che possono risultare difficili da pronunciare e comprendere. Eppure esercita un grande fascino non solo per la sua bellezza e per essere molto legata al mondo della cultura, ma anche per la sua ricchezza lessicale ed espressiva. Secondo gli studiosi, le parole attualmente utilizzate nell'italiano corrente sono circa tra le 60.000 e le 120.000. Tuttavia, il numero di voci nella lingua è pari a 260.000 circa. Di seguito, ecco un elenco di alcune delle parole più insolite e complicate. Andare alla scoperta della loro origine e del loro significato è un piacere e un atto dovuto alla propria lingua per realizzare ponti tra passato, anche molto remoto, e presente. Parole inisuali in italiano ...
La pasta dei cornuti
Food, Salute e alimentazione

La pasta dei cornuti

Il nome di questa ricetta, la pasta dei cornuti, affonda nelle radici di una società che ormai non esiste più, una società nella quale le donne, ancora in numero significativo casalinghe, spendevano molte ore in cucina, cimentandosi in ricette elaborate e dai lunghi tempi di preparazione, ormai improponibili per i profondi cambiamenti sia del ruolo della donna sia dei tempi, frenetici, che scandiscono le nostre giornate. Le origini del nome Tutto si origina, secondo una tradizione orale, dal sospetto che sorgeva nel marito quando rientrando dal lavoro, al posto di pasta al ragù, parmigiana di melanzane, risotti ed altri prelibatezze si ritrovava servita, con una certa assiduità, una pasta burro e parmigiano. Il sospetto che sorgeva nell'uomo era che la moglie avesse una sto...
Verified by MonsterInsights