sabato, Luglio 20

Ascensore spaziale, progetto vince un premio di 10.000 euro

Ascensore spaziale, progetto vince un premio di 10.000 euro. Un architetto della Cumbria ha vinto un premio di 10.000 euro, corrispondenti a 8.617 sterline. Il premio è stato dato per per aver progettato una nuova tipologia di viaggio spaziale. Jordan William Hughes, nato a Barrow, ha progettato un ascensore che trasporta i passeggeri nello spazio con una piattaforma di lancio marittima mobile.

Il suo concetto decisamente futuristico ha ricevuto un premio per l’architettura spaziale e l’innovazione dalla Fondazione Jacques Rougerie, a Parigi. Jordan William Hughes ha ammesso che l’idea oggi può sembrare fantasiosa. Ma crede fermamente che in futuro verranno utilizzati gli ascensori spaziali.

Jordan William Hughes lavora come architetto a Londra. L’architetto ha progettato l’ascensore spaziale Ascensio durante il suo tempo libero. L’ascensore spaziale è progettato per poter sostituire i razzi, che secondo lui sono inefficienti, costosi e dannosi per l’ambiente.

ascensore spaziale

L’ascensore spaziale

Il progetto prevede il lancio di una struttura simile ad un cavo da un porto spaziale presente sulla terra. La struttura si collegherebbe quindi con una nave. Questa potrà muoversi intorno all’oceano per tenere il passo con il porto spaziale.

Jordan William Hughes ha dichiarato alla BBC Cumbria che: “L’ascensore spaziale rivoluzionerebbe il modo in cui andiamo e torniamo dallo spazio. Inoltre lo renderebbe più fruibile”. L’architetto ha specificato che l’idea degli ascensori spaziali esiste da svariato tempo ed è stata presa in considerazione nella fantascienza e negli studi sul mondo reale. Nonostante ciò, crede che l’idea non diventerà realtà per qualche tempo.

L’ascensore spaziale: le caratteristiche

L’architetto ha immaginato nello specifico un ascensore con una stazione spaziale ancorata oltre l’orbita geostazionaria, dalla quale parte un cavo che attraversa l’atmosfera che si connetterebbe ad una piattaforma di lancio marittima mobile. La base quindi navigherebbe attraverso oceani terrestri per collegarsi al cavo discendente e lanciare carichi e passeggeri nello spazio.

Il design di Jordan William Hughes quindi si distingue per la mobilità. Il progetto è futuristico. Nonostante ciò, la NASA ha già stilato una lista dove elenca le cinque tecnologie chiave per il futuro sviluppo dell’ascensore spaziale.

Conclusioni

Jordan William Hughes ha affermato che: “Sarebbe un progetto molto costoso e molto ambizioso e non mi aspetto che venga realizzato nei prossimi 10 anni. Ma sono quasi certo che prima o poi questo verrà costruito. Non è un mio progetto, ma un ascensore spaziale”.

L’architetto ritiene che le caratteristiche principali di Ascensio, che sono mobilità, leggerezza e vantaggi in termini di sicurezza, saranno condizioni presenti nei futuri ascensori spaziali che verranno realizzati. Jordan William Hughes conclude dichiarando che: “È un po’ fantasioso oggi, ma sono sicuro che accadrà perché questo è l’unico modo in cui i viaggi e l’esplorazione spaziale potranno funzionare davvero e potranno divenire efficienti”.

FONTE:

https://www.bbc.com/news/articles/cn49g9y3z4yo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights