giovedì, Febbraio 22

La Conquista dello Spazio

50 anni fa l’Apollo 11 conquistava la Luna
La Conquista dello Spazio

50 anni fa l’Apollo 11 conquistava la Luna

Il 20 luglio di 50 anni fa segna il definitivo trionfo nell'esplorazione spaziale degli Stati Uniti sui rivali sovietici. La conquista della Luna da parte della missione Apollo 11 demarcherà un preciso punto di svolta nella corsa allo spazio innescata poco più di un decennio prima dai russi. L'equipaggio Per questa delicatissima impresa sono stati scelti tre astronauti poco loquaci, almeno con i media, ma molto preparati e motivati: Neill Armstrong il comandante, Michael Collins e Edwin "Buzz" Aldrin. Tra i tre uomini per tutta la lunga preparazione della missione non si instaurò come per altri equipaggi NASA un vero rapporto d'amicizia, la loro si caratterizzò piuttosto come una relazione lavorativa amichevole. Tutto è stato organizzato per mesi affinché questa missione dal...
La corsa allo spazio:  Lo Sputnik in orbita!
La Conquista dello Spazio

La corsa allo spazio: Lo Sputnik in orbita!

https://www.youtube.com/watch?v=qvPzUAeWZZY Alle 19.28 del 4 ottobre 1957 il cosmodromo sovietico di Baykonour si illumina a giorno quando il gigantesco R7 si libra dalla rampa di lancio con il prezioso carico dello Sputnik 2. Il primo stadio procede l'ascesa per 244 secondi dopodiché si stacca ed entra in funzione il corpo centrale che grazie al motore RD108 prosegue il volo verso il punto orbitale (228x947 km inclinato verso l'equatore di 65,1°) per altri 244 secondi. Terminato il suo compito il secondo stadio si sgancia ed il terzo rilascia lo Sputnik esattamente nel punto previsto. Il primo satellite artificiale dell'umanità è in orbita. Si tratta di una sfera di 58,4 cm di diametro cui verranno applicate 4 antenne radio lineari di varia lunghezza. All'interno pres...
La corsa allo  spazio: Il primato sovietico – Ep. 2
La Conquista dello Spazio

La corsa allo spazio: Il primato sovietico – Ep. 2

https://www.youtube.com/watch?v=4GMEwwb-XpA Le basi per il primato sovietico nella corsa alla conquista dello spazio vengono gettate nel 1954 quando una bozza dettagliata di un progetto parla di un grosso satellite e del vettore (il tristadio R7) che lo porterà in orbita. Il Partito consapevole dei vantaggi politici e propagandistici da il suo assenso purché non si perda di vista l'obiettivo militare del progetto. Serghej Korolev, l'ingegnere astronautico a capo del Progetto, strappa l'autorizzazione a sviluppare un missile per la messa in orbita di un piccolo satellite per battere gli americani sul tempo, per una capsula in grado di ospitare un essere umano in volo orbitale e per un vago prototipo con usi specificatamente militari. Nell'estate del 1956 gli aere...
Breve storia della corsa allo  spazio – Ep. 1
La Conquista dello Spazio, Scienza

Breve storia della corsa allo spazio – Ep. 1

https://www.youtube.com/watch?v=MYQrQyCsP54 Quando comincia effettivamente la corsa per la conquista dello spazio tra Stati Uniti ed Unione Sovietica? Gli studiosi si dividono tra molte date possibili, ma forse la corsa allo spazio inizia effettivamente quando la prima bomba atomica sovietica, RDS-1, nota anche come Pervaja molnija ("primo raggio"), venne fatta esplodere con successo il 29 agosto 1949 a quattro anni dalla bomba americana. Gli Stati Uniti si scoprono vulnerabili e lo spazio, improvvisamente acquista una dimensione strategica fondamentale, chi lo controlla può determinare le sorti di un nuovo conflitto mondiale. I due programmi spaziali nascono quindi sotto la spinta ed il controllo dei rispettivi apparati militari, soltanto che per l'URSS è più facile...
Il ruolo dei missili nella conquista dello spazio
La Conquista dello Spazio, Scienza

Il ruolo dei missili nella conquista dello spazio

https://www.youtube.com/watch?v=qigulc78VcM Iniziamo sgombrando il campo di un equivoco che si genera spesso quando si da per scontato che razzo e missile siano la stessa cosa. Il razzo è l'apparato in grado di generare la propulsione omonima, mentre il missile è l'oggetto che utilizza la propulsione a razzo ed è dotato di apparati di guida. La conquista dello spazio senza lo sviluppo della missilistica non sarebbe stato possibile. Ancora oggi i missili che vengono lanciati per mettere in orbita dei satelliti o spingere nello spazio profondo delle sonde si basano sugli stessi principi di quelli che, ad esempio, sono serviti per conquistare la Luna. In testa il carico utile o pagante, payload come lo chiamano gli americani, all'interno del cilindro il combustibile e...
Konstantin Ėduardovič Ciolkovskij:  il padre dell’astronautica
La Conquista dello Spazio

Konstantin Ėduardovič Ciolkovskij: il padre dell’astronautica

https://www.youtube.com/watch?v=AIrme8LyTQ4 Non molti sanno che uno dei pionieri dell'astronautica era nato il 17 settembre del 1857 in un piccolo villaggio della Russia, figlio di immigrati polacchi: Konstantin Ėduardovič Ciolkovskij. Di salute cagionevole ed affetto da problemi di udito Ciolkovskij ha problemi scolastici e riceve un'educazione domestica fin quando intorno ai 16 anni non si trasferisce a Mosca. Qui si appassiona allo studio della fisica e dell'astronomia che lo affascinano a tal punto da trascurare anche i bisogni essenziali come mangiare e dormire. Diventa insegnante di matematica presso una piccola scuola della periferia di Mosca senza abbandonare la passione per l'astronomia e la tecnica (al momento del tutto teorica) dei viaggi spaziali. Ciol...
Il primo lander privato  in viaggio verso la Luna
La Conquista dello Spazio

Il primo lander privato in viaggio verso la Luna

https://www.youtube.com/watch?v=LVsuLsnMHU4 Lo scorso 21 febbraio è stato lanciato da Cape Canaveral la sonda, chiamata Beresheet – “al principio” in ebraico – costruita da una società no-profit israeliana chiamata SpaceIL, che per la missione ha raccolto 100 milioni di dollari, in gran parte grazie a donazioni filantropiche. La prima sonda privata si è alzata da Cape Canaveral a bordo di un razzo SpaceX Falcon e salvo intoppi raggiungerà il nostro satellite ad aprile dove allunerà presso il Mare della Serenità, una pianura basaltica nell'emisfero settentrionale della Luna. Lì studierà la presenza del magnetismo nelle rocce lunari, un fenomeno sconcertante, dato che il nostro satellite non ha un campo magnetico globale. La missione che comunque gode di contributi govern...
Verified by MonsterInsights